Il lavoro che cambia: digitalizzazione, automazione e futuro del lavoro

Notizie
Disponibile online il contributo dell’INAPP

27.09.2017 – Pubblicato il documento di sintesi formulato da INAPP e discusso con le Parti Sociali in occasione del tavolo avviato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, “Il lavoro che cambia”. Il testo è stato consegnato dal Ministro Poletti a Guy Ryder, direttore generale ILO, Organizzazione Internazionale del Lavoro. 

Il tavolo, in vista del centenario dell’(ILO) e del G7 dei Ministri del Lavoro, ha inteso costruire una base di conoscenza aperta e condivisa circa i potenziali impatti di digitalizzazione ed automazione sul lavoro, l’economia e la società. Una base di conoscenza da utilizzare come risorsa per disegnare interventi capaci di massimizzare i benefici e di minimizzare i costi sociali della transizione tecnologica in atto, avendo in mente in primo luogo le persone, nello sforzo di progettare un futuro che raggiunga l'obiettivo di fornire "un lavoro dignitoso per tutti".

A partire dai contributi forniti dai numerosi partecipanti al tavolo e al Forum online, questo documento propone un elenco dei principali temi sollevati fornendo per ciascuno di essi: una breve descrizione dei temi stessi; gli elementi conoscitivi necessari per avere un’adeguata comprensione dei diversi fenomeni; delle linee guida preliminari per potenziali interventi di policy; la lista degli stakeholders coinvolti.